mercoledì 21 giugno 2017

Morbillo, quello che i no-vax non dicono: l’amnesia del sistema immunitario


Globulo rosso, piastrina e linfocita T
Uno degli effetti indiretti del morbillo pare essere uno strano tipo di ‘amnesia’: non quella dei ricordi ma quella del sistema immunitario.

È noto che il morbillo ha un effetto immuno-soppressivo nel breve termine: fino a un mese dopo la malattia il sistema immunitario risulta debilitato e si corre il rischio di prendersi infezioni importanti. Questo è abbastanza comune per molte malattie, influenza compresa.

Quello che non si sospettava è che il sistema immunitario, quando rientra in funzione, potesse - per così dire - perdere la memoria per un periodo che può arrivare fin quasi a tre anni...

“Sapevamo già che il morbillo colpisce la memoria immunitaria, determinando una immuno-soppressione nel breve termine. La ricerca suggerisce che questo effetto in realtà duri molto più a lungo. [...] In altre parole chi si ammala di morbillo, per un periodo di quasi tre anni, rischia di morire per qualcosa di cui non sarebbe morto se non si fosse ammalato di morbillo”. È quanto afferma Jessica Metcalf, coautrice dello studio dei ricercatori di Princeton (USA) che hanno analizzato la mortalità infantile in USA, Gran Bretagna e Danimarca prima e dopo l'introduzione del vaccino.

Per un certo periodo dopo il morbillo, fino a ventotto mesi, i linfociti T - le cellule che mantengono la ‘memoria’ chimica delle malattie per poter aggredire i virus e i batteri noti - vengono per così dire dirottati. Invece che ‘ricordare’ tutte le infezioni passate, si ‘concentrano’ prevalentemente sul morbillo.

L'introduzione del vaccino per il morbillo, oltre ad aver impedito le gravi complicanze dirette di questa malattia, ha ridotto significativamente anche il rischio di morte per altre infezioni nei due (e più) anni successivi.

Ma voi, mi raccomando, continuate pure a non vaccinare i vostri figli perché Big Pharma è brutta e cattiva...



Riferimenti:
  • Long-term measles-induced immunomodulation increases overall childhood infectious disease mortality, Science (1)
  • A deadly shadow: Measles may weaken immune system up to three years, Princeton University (2)
Vedi anche:

2 commenti:

  1. Se non fosse che chi paga le conseguenze sono i figli e non loro stessi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già. In questo caso "solo" i loro figli.
      In generale, pure chi non può vaccinarsi.
      Come dice Burioni, nessuno se la sente di contestare il numero di campate di un fiume o quanti carrelli ha un aereo. Per i vaccini si sentono tutti epidemiologi.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...