mercoledì 29 maggio 2013

Pronto Beppe?

(DRIIIIIN)

- Pronto Beppe? Ciao! Allora? Come sono andate le elezioni?
- Avete vinto? GRANDI! E avete vinto bene?
- Come? Dal 2008 i voti triplicati o quadruplicati? E gli altri hanno perso altrettanto? Ma è fantastico! E rispetto le politiche?
- Quelle non contano dici? Ma veramente... ci son state appena tre mesi fa.
- Ah, ok, il crollo dell'affluenza. Ma per voi com'è andata?
- Come dici? La propaganda dei media? I numeri che i giornali non danno? Bisogna saper leggere i numeri?
- Boh? Non capisco, comunque vabbé, dài, l'importante è che abbiate vinto. Me lo aspettavo che sarebbe stato un successone! Ballottaggi a pioggia, sindaci ovunque! Una vittoria schiacciante su tutti i fronti! Specie a Roma!
- Come? Non avete vinto a Roma? Al ballottaggio con Alemanno allora...
- No? Terzi? Ma di poco, immagino. Che sfiga.
- Voi sotto il 13% e Alemanno sopra il 30%?
- Sì ok, va bene, lui era il sindaco uscente, però...
- Senti, ma allora primo chi è arrivato?
- MARINO? Oltre il 42%? Ma com'è possibile, non è del PD?
- Non lo sanno neanche loro? A questo posso crederci.
- Ma voi, come mai nemmeno il 13%? Perdere così tanto in tre mesi...
- "Non è preoccupante"? Ma come non è preoccupante, Beppe?
- Sarà... E al ballottaggio chi appoggiate?
- Nessuno? Come sarebbe a dire "sono la stessa cosa"? Marino e Alemanno la stessa cosa? Beppe, ma hai bevuto?
- Mah... Comunque dai, almeno avete preso Siena! Oh mioddddio Siena! Lì gliele avrete suonate?! Da quant'è che parlate del MontePaschi? Lì avrete fatto il pieno! Siete stati FORTISSIMI! Perché avete VINTO a Siena, giusto?
- Ah, no? Oh, cavolo, dài almeno a Siena... Beh, sarete al ballottaggio?
- No? Oh, cavolo... Nemmeno secondi?! Terzi almeno?
- No?! Come allora?
- Dietro RIFONDAZIONE? Ma se non esiste più?
- Ah la colpa è dei cittadini senesi ingrati tutti ammanicati col Monte dei Paschi? Beppe, ma ti stai ascoltando? Che cazzo dici?
- Ok, ma comunque avrete tanti sindaci eletti al primo turno e tanti ballottaggi! Così potrete far vedere come amministrano le città i Cittadini! Dov'è che andate al ballottaggio?
- A Pomezia, Martellago e Assemini? Beppe, mapporc..
- "Assemini è importante"? Beppe, con tutto il rispetto per Assemini, ma ... che cazzo dici?
- Ossignore, Beppe... Vabbè, sentiamo, dov'è che avete eletto 'sti sindaci?
- NON NE AVETE ELETTI?!?!? Beppe, ma...
- Sì, ho capito Beppe, i giornali, la TV, però...
- Come Beppe?
- Sconfitti i partiti? Ma sei fuori? Avete perso, dai...
- Colpa dei pensionati e dei dipendenti pubblici?
- Beppe... Ma vaffanculo, va'...

(click)

14 commenti:

  1. "Ciao Beppe ciao, mitico, mitico." (click) mavvaffanculo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-D
      Decisamente meglio il tuo finale!!!

      Elimina
    2. Ahahah! Te lo cedo se vuoi, gran pezzo!

      Elimina
  2. Ma a nessuno viene in mente di prendere per i fondelli il Pd e il Pdl che in due hanno perso oltre un milione di votanti, chissà perché! Il flop non è di Grillo solo è dell'Italia intera e dei fantastici politici finanziati da Lottomatica e Sisal.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici che Grillo non è stato sufficientemente patetico da meritare di esser preso in giro? Secondo me lo è stato, eccome.

      Ma siccome mi sembra che l'accusa sia di poca obiettività allora leggiti questo.

      Credimi, il flop è di Grillo, della sua strategia sbagliata, della sua arroganza (e della VOSTRA mancanza di obiettività).

      Elimina
  3. Per me Grillo ha volutamente lavorato per Berlusconi e non da ora.
    Infatti cui prodest tutto l'inutile casotto che fatto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo non lo credo. Grillo sperava di far esplodere il PD e recuperare i suoi elettori. Gli è andata bene a metà. Il PD ha ricevuto una mazzata pesantissima e 'sta in piedi per miracolo. Tanti elettori lo hanno abbandonato ma praticamente nessuno di questi è passato al M5S. Anzi, molti di quelli che hanno votato Grillo tre mesi fa si sono pentiti. Ha detto a chi aveva votato M5S pensando a un possibile accordo col PD che si erano sbagliati e dovevano votare altro. Detto? Fatto.

      Elimina
    2. scusa Gabriele, non ho capito quanti di questi elettori M5S, secondo te, siano "ritornati" al PD. Forse non hai capito che in queste elezioni il PD HA PERSO il 50 % degli elettori. Ti diro' di piu': appena ti sveglierai, il PD perdera' anche te, ed e' giusto, perche' si e' dimenticato dei problemi della gente, e ha pensato solo a difendere privilegi di casta, a qualunque costo, pure alleandosi con il loro peggiore nemico (se non hai capito chi e', continua pure a votare PD...)

      Elimina
    3. Non è che se Grillo fa ripetere ossessivamente come un mantra sul suo blog delle informazioni accomodate ai propri bisogni improvvisamente diventano vere.
      Il M5S non ha nessun sindaco e non va ai ballottaggi praticamente da nessuna parte: nemmeno a Siena. E - correggimi se sbaglio - a queste elezioni si eleggono dei sindaci.
      Viceversa, il PD ha diversi sindaci al primo turno e va al ballottaggio ovunque per il secondo. Quindi, al di la di ogni possibile interpretazione, le elezioni comunali le ha vinte il PD.
      Dopo di che - e l'ho anche scritto - sicuramente molti elettori di centro-sinistra non sono andati a votare (il PD ha cioé vinto perdendo meno degli altri). Ma sono molti gli elettori che non hanno rivotato il M5S che ha ridotto in tre mesi il suo "appeal" di due o tre volte.

      Questi, i fatti. Dopo di che, se Grillo preferisce ignorarli e curare la rabbia come l'ultimo dei Casini (i dati non paragonabili, il confronto col 2008 quando il boom dei cinquestelle non era manco iniziato, ecc.) faccia pure.

      La scoppola l'ha presa, gliel'ha fatto notare pure Rodotà, e lo ha ammesso pure lui che ha dovuto con la sua solita "eleganza" scaricare la colpa su quelli che secondo lui sarebbero i cattivi italiani. Se ti fosse sfuggito usa gli stessi argomenti che usava Bossi.

      Elimina
  4. medicus geriatricus30/05/13, 19:43

    un patetico omuncolo uso alla claque che, in fase di pre-demenza senile, non accetta di essere ignorato. classica sindrome pre-anndropausa cerebrale.

    RispondiElimina
  5. Senza andarci giù così peso, bisogna ammettere che Grillo ha tanti meriti. Se non avesse saputo intercettare delusioni e speranze non sarebbe arrivato al 25%. E' stato abile.

    Però, se arrivi a un risultato del genere, non puoi illuderti nemmeno che la gente ti abbia votato per il tuo programma. Se sai di aver intercettato i voti degli elettori del centro-sinistra in fuga dal PD esasperati dal loro partito che non fa più cose di sinistra, non è che puoi pensare che questi all'improvviso smettano di volere che si facciano cose di sinistra.

    Grillo avrebbe potuto essere nelle stesse identiche condizioni di Berlusconi: al governo col PD con la pistola puntata sulla sua testa.

    Invece ha preferito non far nulla, perché - non raccontiamoci balle - lo sapeva benissimo che grazie a questa legge elettorale con questi rapporti di forza l'unica cosa che si può fare all'opposizione è un po' di casino.

    Ha preferito far nulla e ha detto a chi lo ha votato che si erano sbagliati se pensavano che potesse accordarsi con centro-sinistra.

    Ora si incazza con chi gli rinfaccia una strategia fallimentare e con gli elettori che non l'hanno votato? Quell'uomo ha bisogno d'aiuto!

    RispondiElimina
  6. Non sono del tuo orientamento politico, tuttavia la tua analisi mi sembra assolutamente impeccabile e precisa. Di certo, sono state perse due ottìme occasioni per cercare di dare una svolta al nostro paese.
    Purtoppo.
    Per l'ennesima volta.
    Renato.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...