lunedì 4 giugno 2012

Terremoto in Emilia Romagna


Torre dell'Orologio di Novi
Sono emiliano-romagnolo e se i terremoti di questi giorni non mi hanno coinvolto direttamente hanno però colpito diverse persone che conosco.

Ecco perché sentire ochette che starnazzano di profezia Maya, HAARP, prospezioni geologiche, depositi di gas, allineamenti planetari e superlune; o ciarlatani che parlano di previsioni possibili; o ancora qualunquisti ignoranti e disinformati che accusano i sismologi di incompetenza  mi fa indignare ancor di più.

Volevo scrivere qualcosa ma visto che c'è chi l'ha fatto già in modo chiaro, preciso e con competenze che io non posso vantare, mi limito a farvi conoscere i loro lavori...

Parole di puro buon senso sono quelle di Marco Mucciarelli, docente di Sismologia Applicata presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università della Basilicata, nonché blogger di "Terremoti, sismologia ed altre sciocchezze", impegnato sul campo e in prima linea in questa emergenza. Riassumo solo qualche punto.
  • Se qualcuno avesse trovato un metodo per prevedere i terremoti sarebbe ricchissimo. Le assicurazioni e le imprese di costruzioni lo coprirebbero d'oro. Per proporre i loro metodi costoro dovrebbero solo partecipare, anche come spettatori, ai convegni di geologia dove incontrerebbero anche chi assicura e chi costruisce edifici. Invece vanno a raccontar balle in TV;
  • Nelle lotterie non ci sono premi per il "quasi terno" e nel calcio il "quasi goal" non conta ai fini del risultato. Per qualche strano motivo per i terremoti si accetta il "quasi previsto" e si diventa celebri per aver quasi azzeccato un terremoto ... a 100km da dove lo si era previsto, in una data differente e con una magnitudo diversa. Sulla facilità di fare certe previsioni, ricordo il mio "Stupite i vostri amici prevedendo i terremoti";
  • È vero che lo stato risarcisce i danni solo per terremoti di magnitudo superiore a 6 e che quindi l'INGV si ostina a dare stime inferiori? No, è una stronzata, e chi lo sostiene è un imbecille. La leggenda nasce dal terremoto dell'Aquila, quando una fonte giornalistica affermò che lo stato avrebbe risarcito le zone con danni superiori al grado 6 della scala Mercalli, che stima appunto i danni di un terremoto. La magnitudo è misurata dalla scala Richter e stima la sua intensità. Un terremoto di magnitudo 7 può non causare nessun danno, così come uno di magnitudo 4 può far crollare delle case. Il VI grado della scala Mercalli indica "leggere lesioni negli edifici e finestre in frantumi". Un terremoto di magnitudo 6 (secondo la Richter) sviluppa un'energia superiore alla bomba atomica di Hiroshima.
Per le altre considerazioni vi rimando direttamente a "Il gioco sporco della previsioni dei terremoti" e a "La leggenda della magnitudo e dell'intensità" (dove vengono smentite le leggende metropolitane che l'INGV non fornirebbe magnitudo superiori a 6 affinché le assicurazioni e lo Stato possano non pagare i danni o che l'INGV ci nasconderebbe qualcosa, visto che i siti stranieri darebbero sempre magnitudo più grandi).

Altro blog che cito volentieri è "I Pensieri del Fioba - Skeptic Blog" di Massimo Della Schiava, geologo e vulcanonogo, che ha realizzato un'ottima FAQ sul terremoto il Emilia: Terremoto in Emilia Romagna - Alcune considerazioni. Ci sono le risposte ad alcune domande frequenti come:
  • Il terremoto è stato provocato dal fracking?
  • È vero che la fuoriscita di materiale sabbioso è la prova provata del fracking e/o dello stoccaggio di CO2?
  • È vero che L'INGV dichiara magnitudo più basse di 6 in modo che le assicurazioni non paghino i danni?
  • È vero che non ci sono mai stati tanti terremoti in un territorio come l'Emilia?
  • Il terremoto è stato provocato HAARP?
  • È vero che negli ultimi 10 anni i terremoti di magnitudo superiori a 6 sono in aumento?
  • Il terremoto era prevedibile?
  • Il terremoto è causato dagli allineamenti planetari?
Concludo la carrellata con le FAQ del Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Modena e Reggio Emilia: Crisi sismica: risposta alle domande frequenti.

3 commenti:

  1. Amiam Miammo14/06/12, 12:15

    chissà se quei 2 fidanzatini, complottisti per caso, più fichi del ueb hanno postato un video su youtube dove dimostravano che il terremoto è artificiale e quindi è opera dei Pppotenti della terra. Gombloddo, gombloddo!!

    RispondiElimina
  2. Il fracking può fungere da innesco in particolari condizioni del sottosuolo.
    Ci sono parecchi studi al riguardo.

    RispondiElimina
  3. Salve. Spero di non essere indiscreto se commento questo ottimo post con un messaggio, nel senso buono del termine, "pubblicitario".

    Sto gestendo un progetto che prevede la vendita sui vari Apple Store, Windows Store e Play Store di un videogioco a tema terremoto, con lo scopo di donare i soldi ottenuti alla Protezione Civile dell'Emilia Romagna.

    Purtroppo non posso fare tutto da solo: sono un programmatore ma non so disegnare.

    Se qualcuno, cortesemente, potesse dare un'occhiata alla pagina del progetto, mi farebbe un grosso favore.

    Grazie

    Francesco Bonizzi

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...