sabato 15 gennaio 2011

Il Corriere scopre la precessione degli equinozi

Segni zodiacali tutti sbagliati? Estiqaatsi!
il grande capo dice che "scoperta
essere molto interessante"
Leggo sulla pagina web del Corriere della Sera un articolo del 14 gennaio intitolato "L'oscillazione dell'asse terrestre ha mutato i segni zodiacali" (qui).

La "notizia" sarebbe che a causa dell'attrazione gravitazionale della luna che farebbe «oscillare» l'asse di rotazione terrestre, «con il passare dei secoli vi sarebbe stato uno sbalzo di circa un mese nell’allineamento delle stelle», ragion per cui non ci sarebbe più corrispondenza tra la posizione del sole e i segni zodiacali attualmente in uso.

Chi crede di essere dei Pesci in realtà è nato col Sole in Aquario, e questo «provocherebbe una notevole variazione della personalità di chi è nato in questo periodo: non più sensibile, umana e idealista, bensì amichevole, leale e creativa».

Aggiunge l'arguto e informatissimo giornalista che se «leggendo l'oroscopo del giorno abbiamo notato che nulla di quello che ci era stato profetizzato si è poi verificato», la colpa non sarebbe della «cialtroneria dell'indovino di turno» ma della «oscillazione dell'asse terrestre che nel corso degli ultimi millenni avrebbe fatto inevitabilmente cambiare i segni zodiacali».

Ipparco
Quattrocento anni fa si è capito che la Terra non era il centro dell'universo, e che gli altri pianeti non le ruotano intorno. Poco dopo ci si è resi conto che le costellazioni non sono fisse ed eterne ma mere convenzioni, visto che le stelle che le compongono sono a distanze diverse dal nostro sistema solare e si spostano le une rispetto le altre. Successivamente si è osservato che non ci sono solo le stelle della nostra galassia ma miliardi e miliardi di galassie con miliardi e miliardi di stelle. Tutto questo ha messo definitivamente in crisi l'astrologia, precipitandola per sempre nel regno della superstizione...

Ma la scoperta di cui parla il giornalista è avvenuta addirittura nel 120 A.C. ad opera di Ipparco di Nicea, ed è nota come precessione degli equinozi. Persino gli astrologi ne sono a conoscenza!

Un giornalista, prima di annunciare al mondo una novità sensazionale, forse dovrebbe verificare almeno se la notizia esiste!

11 commenti:

  1. Bell'articolo come sempre, be', sinceramente non credo agli oroscopi, ho visto al tg questa notizia ed è curioso sapere che era già stata scoperta 2100 anni fa, no? :)

    RispondiElimina
  2. Io trovo "curioso" che giornalisti che avrebbero il compito di informare ... non si informino prima di parlare!!!

    E' sicuramente lecito non sapere cosa sia la precessione degli equinozi e cadere delle nuvole quando ti spiegano che in questo momento il Sole non è nel Capricorno, come riportano tutti gli oroscopi, ma nel Sagittario.

    Trovo meno corretto che un giornalista evidentemente a digiuno di materie scientifiche si inventi letteralmente delle notizie. Forse ho una versione un po' romantica della stampa, ma - che sapessi io - il primo dovere di un giornalista è sempre stato quello di verificare le notizie.

    Tra l'altro, andando a vedere l'articolo originale, è scritto chiaramente in fondo che l'astronomo che parlato di questa cosa stra-nota (da sempre presente sia su wikipedia inglese che su quella italiana) stava semplicemente rispondendo a una domanda e non ha mai parlato di scoperte clamorose.

    Aggiungo che quei pochi astrologi che hanno un minimo di competenze di astronomia sferica, sanno perfettamente della precessione degli equinozi. Si sono anche inventati una giustificazione per continuare ad usare i segni così com'erano 2100 anni fa.

    La giustificazione appare ridicola a chi è già minimamente informato e non crede all'astrologia. Ma per chi legge gli oroscopi l'obiezione della precessione degli equinozi è poco interessante... Troppo complessa!

    Secondo me chi crede all'astrologia ... se lo merita!

    RispondiElimina
  3. Io trovo "curioso" che giornalisti che avrebbero il compito di informare ... non si informino prima di parlare!!!
    Ma perchè secondo te anche sulle altre notizie si informano? La maggior parte di quello che è scritto sui giornali è pura disinformazione... per non parlare dei venduti!! In questo contesto qui, il giornalista che arriva con il treno della ghiaia a dichiarare che i segni zodiacali sono mutati è il male minore credimi! :-)
    DI CHE SEGNO SEI? classico approccio da rimorchio il "LA" per iniziare a parlare di se stessi...con qualcuno/a che ti piace, chi di noi almeno una volta non c'è cascato?
    Personalmente penso che... l'universo con tutte le sue energie ci coinvolga e ci influenzi... esattamente come fa con il nostro pianeta, è solo che come al solito invece di studiare ed approfondire il come e perché vendiamo bufale racconti e favolette al carrettino delle chincaglierie!
    Namastè! :-)

    RispondiElimina
  4. a proposito Gabriele... tu di che segno sei? uauauauauaua :D

    Scherzo eh!

    RispondiElimina
  5. OFIUCO!! ahahahah
    Cristo l'ha scampata per un pelo!! :D

    RispondiElimina
  6. Ehehe!

    C'è da dire che le costellazioni attuali non sono tutte le stesse che venivano usate 2000 anni fa.

    Soprattutto non sono gli stessi i confini. All'epoca erano puramente indicativi visto che senza cannocchiale si vedevano infinitamente meno stelle. L'Ofiuco c'era anche ai tempi di Tolomeo, ma non era attraversato dall'eclittica. E poi le costellazioni zodiacali dovevano necessariamente essere dodici, come i mesi!

    RispondiElimina
  7. si si colui che porta il serpente, l'ho letto!
    Che dire caro Gabriele, torniamo sempre al discorso fatto un pò di tempo fa sull'ateismo e le religioni, l'unica cosa che trovo ridicola sono quelle persone che si dichiarano atee (perchè adesso va anche un pò di moda eh) e poi credono nella LOA o all'oroscopo, si fanno fare le carte... o peggio ancora pubblicano la foto di un bambino morto di fame con su scritto "DIO ESISTE? NO!!" Eh Dio non esisterà ....MA LE BOMBE SI PERO'!! Ecco sti tipi qui secondo me raggiungono il top della demenza...
    Ci vediamo su questi siti... alla prossima! :-)

    RispondiElimina
  8. È vero.

    Per molti la religione è ancora qualcosa di profondo e viene dopo un cammino interiore importante; così come per molti altri, che hanno fatto un cammino diverso e non meno duro, è altrettanto profondamente inaccettabile.

    Per gli altri (la maggioranza) la religione è stata sempre più una convenzione sociale che altro; e le convenzioni cambiano col tempo.

    Oggi, per dirla in termini di "mercato", la religione com'è "venduta" dalle chiese non soddisfa più i loro bisogni; sia tra chi ha tendenzialmente un atteggiamento razionale verso l'esistenza (pochi) che tra quelli che sono in qualche modo dominati dal "pensiero magico"; e lo sono più che altro perchè cercare di capire è impegnativo mentre vivere la causalità come rito è meno faticoso (in questo senso l'atteggiamento verso i computer è emblematico).

    Tra questa gente, dicevo, certi valori "venduti" dalla religione non sono più attuali, certi dogmi sono incomprensibili e certe scelte risultano troppo costose.

    Ma se rinunci alla religione senza abbracciare la razionalità, rinunci anche alle sue "certezze". E allora torna in auge la superstizione.

    E' vestita da bambina per bene, con una bella coroncina di fiori e colori sgargianti in stile newage; ti dice che hai "la mente aperta" e lo fa con termini affascinanti. Ma basta solo grattare un po' la superficie e ti accorgi che malocchio, totem e amuleti sono sempre lì; e che sono trattati con molta meno profondità di quanto non facessu un tempo la cultura popolare.

    RispondiElimina
  9. Nessun problema, basta lavorare di fantasia ^_^

    http://www.astro.com/astrologia/in_praezession_i.htm
    http://lachiomadiberenice.forumfree.it/?t=64693084

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì infatti. Servono fantasia e ... un uso della logica abbastanza spregiudicato!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...